Digital Marketing Heading: il segreto di scriverli in chiave SEO

Creazione sito web professionale gratis con logo animato e SEO ai primi clienti
icona che collega al mio profilo Facebook
icona che collega al mio profilo Twitter
icona che collega al mio profilo Instagram
Restyling, Strategie e (Consulenza SEO) Roma.
Creazione siti web professionali e SEM per visibilità
Perito Informatico e Tecnico Industriale
Google Story o Yahoo Design, il mio Trend é l'interattività, qualità e velocità del sito web
icona che collega al mio contatto Whatzapp
Vai ai contenuti

Menu principale:

Heading

Gli heading nella seo per organizzare meglio i paragrafi

Gli Heading sono molto importanti nella SEO(Search Engine Optimizzation), di fatti hanno il compito di rendere i contenuti delle pagine web più ordinati e più facilmente leggibili da parte degli utenti ma anche dai motori di ricerca come Google, che attribuisce molta importanza a questi tag e ai contenuti che seguono. Gli heading sono analizzati principalmente dall'algoritmo panda, che a sua volta effettua controlli sulla coerenza dei contenuti rispetto alle keyword che si sono scelte di adoperare, attribuendo un punteggio valido ai fini del ranking della pagina web sulla SERP(Search Engine Results Page) dei motori

Nella guida SEO(Search Engine Optimizzation) che sto proponendo ai lettori di web designexpert, voglio approfondire gli argomenti più importanti riguardante la seo e come si applicano queste tecniche alle pagine web al fine di fare chiarezza per i neofili o poco esperti di questo campo, che si trovano ad affrontare un settore ad elevata competività e che può sembrare a prima occhiata pieno di regole delle quali alcune poco chiare, ma non é cosi difficile come sembra. Dico questo soprattutto se anche voi come me, siete appassionati all seo al digital marketing e ai social media e avete voglia di imparare le più importanti tecniche SEO Onpage e Offpage, che anche io utilizzo per il mio sito e altri che ho realizzato precedentemente per altre web agency per le quali ho lavorato. L'argomento che voglio trattare in questa nuova pagina di web designexpert é quello del fattore di ranking riguardante gli heading e la loro predisposizione e ottimizzazione all'interno delle pagine web, per essere correttamente scritti, ottimizzati e conformi alle tecniche di ottimizzazione SEO. Cominciamo a parlare di questo importante argomento e cominciamo col dire che gli heading o meglio i tag heading, sono molto importanti in ottica seo, in quanto suddividono e dispongono i contenuti della pagina web in modo da renderli il più ordinati e leggibili possibile sia per gli utenti, ma anche per i motori di ricerca che dovranno attribuire ad ogni pagina web punteggio univoco, dopo l'analisi dei contenuti effettuata da parte dagli spider e crawler sulle pagine da scansionare e da catalogare. Gli algoritmi di google convolti in questa analisi sono 3 fra i quali troviamo come ho accennato anche nelle altre pagine della guida seo i principali che sono: il Panda poi il Penguin e l'Hammingbird. il compito molto importante dell'analisi contenuti e di come questi vengono strutturati nelle pagine web, viene affidato all'algoritmo panda. Tale algoritmo si occupa appunto di analizzare la qualità dei contenuti delle pagine web che gli si propongono, con tale analisi verrà attribuito il valore relativo in merito al grado di ottimizzazione di ogni singola pagina del sito internet, che sommato a quello ricavato dagli altri due (il Penguin e l'Hammingbird) conferirà un determinato punteggio complessivo(SEO Score), in base al quale il sito verrà successivamente posizionato sulla SERP di Google. Detto questo possiamo parlare e approfondire il nostro discorso sugli heading, di fatti molti o alcuni di voi si chiederà: ma cosa sono gli heading e che ruolo giocano nella SEO e nel SEM? Posso dirvi che sono molto importanti nel digital marketing su internet, di fatti rendono i contenuti delle pagine web più ordinati e sintatticamente corretti, a prescindere dall'area semantica che trattano. Un'esempio che posso fare in merito a questa cosa sugli heading é il seguente: presupponiamo di leggere un libbro, il libbro è composto dalla copertina con la scritta del titolo, questa ci da a prima occhiata un'idea dell'argomento trattato dal libbro. Paragonando la pagina di copertina di un determinato libbro alla pagina web, possiamo facilmente capire che il titolo di copertina di un libbro é paragonabbile al tag meta title di una pagina web. Con il seguire della lettura del nostro libbro, sfogliandolo, troveremo successivamente il titolo della prima pagina dove sotto ci sarà un sintetico riassunto del libbro. Il titolo della prima pagina é paragonabile all'heading h1 dunque di un pagina web. La regola seo riguardante gli heading dice che ogni pagina web, deve avere un solo ed univoco titolo e di lunghezza e metrica similare a quella del tag title. Posso dire inoltre che l'heading h1 é molto importante nell'ambito dell'ottimizzazione seo onpage, in quanto spiega in maniera più approfondita ciò che viene soltanto accennato nel titolo(tag title) della pagina web o riferendoci all'esempio, al titolo di copertina del libbro. Ricordate anche le due pagine che ho dedicato alla spiegazione del tag title e tag description? beeh l'esempio é analogo. Di fatti ho fatto notare nelle pagine riservate al titolo e descrizione di una determinata pagina web, che il tag title accenna l'argomento della pagina web, mentre il tag description, viene impiegato per completare e approfondire ciò che c'é scritto nel titolo. Adesso torniamo a noi e all'esempio del libbro e continuiamo dicendo che: con lo sfogliare delle pagine del nostro libbro troveremo i sottotitoli, per poi continuare con i sottosottotitoli e cosi via. Per grado di importanza l'heading h1 é il tag più importante gerarchicamente parlando, rispetto agli altri sotto e sotto-sottotitoli, in quanto specifica in maniera più approfondita l'argomento ed i contenuti che verranno trattati dagli specifici tag heading minori. Non meno importanti sono anche gli altri heading che susseguono e che similarmente alle pagine di un libbro, si differenziano in altre 5 macro categorie fra le quali troviamo gli heading(h2-h3-h4-h5-h6). Quindi riassumendo, all'interno di una pagina web troviamo gli heading h1 fino all'h6 e che servono in poche parole a rendere le pagine più organizzate e leggibili, sia da parte degli utenti che accedono alle pagine web, sia da parte deli spider dei motori di ricerca. Detto questo, possiamo qundi dire che gli heading, dall'h1(principale) all'h6(secondari), devono essere sviluppati in base alle keyword che si sono scelte di adoperare nella fase di dichiarazione del meta tag keywords nell'intestazione della pagina. Per esempio, supponiamo di avere le seguenti keywords: dentista, pulizia dentaria, medicazione denti, protesi dentarie e cosi via, dopo avere scritto il titolo dobbiamo dedicarci all'heading principale h1 e inserire alcune delle keywords elencate precedente al suo interno. Prima di procedere con l'esempio pratico, devo puntualizzare che il penguin, l'algoritmo adibito da google per l'analisi dei contenuti in base alla loro rilevanza, é molto suscettibbile e pignolo come si può dire in merito all'ottimizzazione degli heading, quindi un consiglio personale che posso dare ai miei cari lettori é quello di impegnarsi a scrivere heading di qualità, dedicando prove su carta oppure su editor di testo, alla scrittura e creazione di questi importantissimi tag utili sia ai lettori, che al posizionamento sulla SERP dei motori di ricerca. Detto questo posso finalmente proseguire con l'attesissimo esempio pratico. Supponiamo per esempio di voler creare l'heading h1 con le due keyword dentista e pulizia dentaria, posso creare un'heading ottimizzato in chiave SEO come il seguente:


Dentista milano pulizia dentaria dello smalto per sorriso brillante


Heading importanza SEO e spiegazione esempio


Con questo esempio del rispettivo tag heading h1 possiamo notare nel testo la figura professionale riferita in questo caso al dentista, poi abbiamo precisato che il dentista é di milano in modo da dare info più dettagliate utili sia all'utente che ai motori. Successivamente ho preso la seconda parola chiave pulizia dentaria e l'ho sviluppata precisando che la pulizia dentaria riguarda lo smalto dei denti, per avere un sorriso più luminoso. Detto questo provate anche voi con la scrittura dei vostri heading, scegliete la keyword che avete scelto precedentemente e scriveteli come meglio credete. Da ricordare che queste regole valide anche per gli altri tag che seguono fra i quali da h2 a h6, con alcune piccole differenze. Le differenze sono le seguenti: con il tag h1 stiamo a indicare l'argomento principale che vogliamo trattare nella pagina web. Con i successivi heading stiamo ad indicare i sottotitoli e i sotto-sottotitoli e cosi via discorrendo. Ad esempio presupponiamo di paragonare gli heading ad una macchina che abbiamo intenzione di comprare e ipotiziamo che dopo averla comprata la macchina sia il tag h1 della pagina web. Cosa secondo voi si potrebbe attribuire il successivo tag h2? beeh é semplice, come si può intuire potrebbe essere il navigatore satellitare, oppure l'autoradio anche se di solito l'autoradio e compresa nel prezzo. Proviamo adesso ad ipotizzare di voler aggiungere anche il tag h3 alla stessa pagina web, a cosa potremmo attribuirlo? in questo caso, potremmo attribuirlo o a un'autoparlante bluetooth da utilizzare come vivavoce per il cellulare, oppure ai coprisedili per la macchina sportivi che abbiamo visto in negozio, bellissimi ma non solo anche ergonomici. Provate anche voi a completare la macchina attribuendogli il tag che volete in base agli esempi precedenti e alle regole che vi ho spiegato precedentemente. In questo modo imparerete come ho imparato anche io a prendere dimestichezza con l'utilizzo gli heading, per successivamente creare le prime pagine web ottimizzate con la SEO. Per Info Contattami


il mio numero di telefono cellulare
Dove mi trovo
Clikka sul pulsante per cercare.
Tel 3335004679 Contatti:
icona che collega al mio contatto E-mail
icona che collega al mio contatto Whatzapp
icona che collega al mio profilo sul Social Instagram
icona che collega al mio profilo sul Social Twitter
icona che collega al mio profilo sul Social Facebook
icona che ti riporta alla pagina principale
Web Designexpert©
Copyright 2019. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu